Il Gruppo Storico Najadi nasce nella primavera del 2018 in seno all’Associazione Napoleonica d’Italia.
Un comparto civile diviso per ceti sociali che contorna le vicende del Risorgimento. Il gruppo rievoca specifiche realtà volontarie, assistenziali o ausiliarie con particolare attenzione alle quote rosa nella loro indiscutibile utilità alla tessitura della nostra storia nazionale.
Il gruppo si focalizza principalmente nel clima del Lombardo-Veneto nella Seconda guerra d’indipendenza, ma si interessa anche di altri scenari che si discostano dalla sua epoca primaria, producendo un ampio spettro di progetti mirati e coerenti attivi su più fronti: dal Napoleonico alla Prima guerra mondiale, allestendo sul campo per ogni occasione un vero e proprio accampamento di volontari di diversa estrazione sociale, di poliedrica utilità agli eventi, tutti con una storia da raccontare.
“La vita vi fu data da Dio perché ne usiate a beneficio dell’umanità, perché dirigiate le vostre facoltà individuali allo sviluppo delle facoltà dei vostri fratelli, perché aggiungiate coll’opera vostra un elemento qualunque all’opera collettiva di miglioramento e di scoperta del vero che le generazioni lentamente ma continuamente promuovono. Dovete educarvi ed educare, perfezionarvi e perfezionare.” – Giuseppe Mazzini